Camilla Superchi – Il giardino senza giardiniere

Con le piante la perseveranza è la prima qualità che serve. Perché se un bel giardino piace a tutti, occuparsene è tutt’altra faccenda: è faticoso, può diventare frustrante, e chi si ferma a chiedersi se ne valga la pena è perduto… Per novellini del verde o vivaisti mancanti, un manualetto ironico e divertente che, senza mai prendersi troppo sul serio, celebra gioie e dolori del giardinaggio.

Camilla Superchi è architetto e collabora alla progettazione di parchi e giardini. Trova terapeutico parlare di alberi e fiori e frequenta mostre, boschi e vivai, sempre in cerca di nuove piante da coltivare sul suo terrazzo.

ISBN 978-88-7364-721-8

PREZZO € 12