Jane Austen – Quattro coppie

I genitori di Elfrida, pur desiderando ardentemente vederla sposata con Frederic prima di morire, sapevano che la delicata costituzione della sua mente non era in grado di sopportare il minimo sforzo. Così, nel timore che decidere la data delle nozze fosse per lei una fatica eccessiva, evitarono di insistere sull’argomento. Volarono via settimane e settimane, senza il minimo passo avanti, e gli abiti divennero fuori moda.

Gli scritti giovanili di Jane Austen sono raccolti in tre volumi scritti tra il 1787 e il 1793, ovvero quando l’autrice aveva dai dodici ai diciotto anni. L’unico aspetto che accomuna i materiali altrimenti eterogenei è l’estro creativo di una Jane Austen ancora ragazzina che si diverte a giocare con le proprie letture. Tratti dal primo volume, questi quattro romanzi brevi intrecciano con grazia e ironia altrettante storie d’amore, più o meno a lieto fine.

Jane Austen (1775-1817) è tra le autrici inglesi più famose e amate al mondo. I suoi romanzi, ambientati nell’Inghilterra vittoriana, ritraggono con realismo e pungente ironia la società del tempo, tutt’incentrata sul matrimonio, visto come unica fonte possibile di sicurezza economica e avanzamento sociale. Tra i suoi romanzi più celebri, Orgoglio e pregiudizio, Ragione e sentimento, Emma e Persuasione.

TRADUZIONE DI CRISTINA COLLA
COLLANA: LE MATITE
ISBN 978-88-7364-641-9
PREZZO € 10,00