Jonathan Swift – La favola della botte

Un’irriverente parodia che si prende gioco di eccessi religiosi, politica, costumi sociali e follie di varia natura, compreso il vizio della scrittura. Tante digressioni e un unico intento: “combattere sciocchi, bisbetici, invidiosi e uomini privi di gusto.”

Jonathan Swift è considerato uno dei più grandi scrittori satirici di tutti i tempi. Suo capolavoro I viaggi di Gulliver, in cui dietro l’aspetto fittizio della fiaba d’avventura dà libero sfogo alla propria rabbia nei confronti della società e del mondo contemporaneo.

TRADUZIONE DI CRISTINA COLLA
A CURA DI CECILIA MUTTI
COLLANA: SAGGISTICA / CLASSICI
ISBN 978-88-7364-535-1
PREZZO € 9,00