Arthur Conan Doyle – Un Natale esplosivo

Era una Vigilia di Natale terribilmente ventosa. Il nevischio tamburellava contro i vetri delle finestre e le raffiche di vento ululavano tra gli alberi scheletrici del mio giardino. La strada era quasi deserta e le poche persone che si vedevano in giro erano avvolte nei cappotti ben abbottonati, con il mento affondato nel colletto. Si affrettavano verso casa, barcollando per il vento sferzante. Chiunque si sarebbe sentito infelice in una notte simile, ma io ero troppo preso dal mio lavoro per curarmi delle condizioni climatiche.

Il dottor Otto von Spee è uno stimato esperto di esplosivi. La sera di Natale si ritrova vittima di un intrigo e dovrà far ricorso a ogni stratagemma per affrontare la notte più movimentata della sua vita. Come lui, anche il giovane dottor Crabbe dovrà ingegnarsi parecchio, sebbene nel suo caso sia solo per attirare i pazienti nel nuovo studio di Brisport… Usciti per la prima volta sul numero natalizio del The Boy’s Own Paper e mai pubblicati prima in Italia, due divertenti racconti dal papà di Sherlock Holmes.

Arthur Conan Doyle (1859-1930) è stato scrittore, medico e poeta. Ottenuto il successo con le avventure del detective Sherlock Holmes, Conan Doyle tenta a lungo di sbarazzarsi della sua creatura per potersi dedicare ad altri generi a lui più congeniali, come il romanzo storico e d’avventura, o i racconti di fantascienza e del terrore. Ma, nonostante la sua vastissima produzione letteraria, viene oggi ricordato soprattutto come l’inventore del giallo scientifico e del metodo deduttivo, utilizzato dal celebre detective di Baker Street.

TRADUZIONE DI CRISTINA COLLA
COLLANA: LE MATITE
ISBN 978-88-7364-675-4
PREZZO € 10,00