Rabindranath Tagore – E poi?

Tra i maggiori poeti di tutti i tempi, Tagore è stato anche un lucido saggista, capace di cogliere lo spirito del suo tempo e le sfumature del confronto tra India e Occidente. Profondamente attuali e spesso illuminanti, questi saggi, ricavati da un ciclo di conferenze, riflettono una delle aspirazioni più profonde di Tagore, ovvero la conciliazione dei due atteggiamenti opposti verso la vita, l’uno statico e contemplativo, l’altro dinamico e attivo.

Rabindranath Tagore (1861-1941), è stato poeta, romanziere, drammaturgo e filosofo. Bengalese, si è fatto promotore di una nuova India, moderna e indipendente. Profondo conoscitore della lingua inglese, traduce e mette in musica i propri versi, esercitando un enorme fascino sull’Occidente, che lo premia col Premio Nobel per la letteratura nel 1913, primo non occidentale nella storia.

A CURA DI ELISA FACCI
COLLANA: SAGGISTICA / CLASSICI
ISBN 978-88-7364-604-4
PREZZO € 10,00