Seba Pezzani – Usa & Getta

Nel 2005, alla fine di ogni giornata trascorsa on the road lungo le splendide strade interne degli Stati Uniti, Seba Pezzani annota qualche riflessione su un taccuino, ritrovandosi alla fine per le mani il suo personale attestato d’amore per un Paese che, pur studiato per decenni, ancora non riesce a comprendere fino in fondo. È, il suo, un viaggio alla ricerca di quanto ha favoleggiato attraverso libri, dischi e film americani; una luna di miele tra conferme e delusioni. Ogni capitolo racconta un luogo o una delle grandi icone dell’immaginario a stelle e strisce, con, a seguire, i suggerimenti per la giusta colonna sonora, il libro a tema, il film feticcio. Oggi, a quindici anni di distanza, anche se sono cambiate tante cose, in questi appunti di viaggio è ancora possibile ritrovare quell’Isola che non c’è rappresentata dall’intramontabile sogno americano: perché sognare non fa mai male. E i libri servono anche e soprattutto a quello.

Seba Pezzani è traduttore e interprete dall’inglese. Grande conoscitore degli States, ha collaborato con l’Unità e collabora con Il Giornale e il portale di informazione Globalist.it. Scrittore (il suo ultimo libro è Joe Landsdale. In fondo è una palude, Perrone Editore) e musicista, suona con i RAB4, rockband con svariate esperienze all’estero. Di questo libro dice: “Oggi negli USA c’è una crisi d’identità senza precedenti: il sogno americano si è sgretolato una volta per tutte? L’americano medio non risponderà nemmeno a questa provocazione: per lui il sogno americano è eterno come il cielo, e i miracoli accadono davvero, basta crederci. Ma, come dice il mio amico Joe Landsdale, ‘il sogno americano non è una promessa, è un’opportunità.’ E in questo libro, il sogno americano c’è. O, almeno, c’è il mio sogno del sogno americano.”

ISBN 978-88-7364-777-5

PREZZO € 18,00