Dana Grigorcea – Una istintiva innocenza

Lui voleva che dal balcone si vedesse un boulevard. Gigantesco, doveva essere, come a Pechino, o, meglio ancora, come a Parigi: gli Champs-Élysées al posto dei vecchi palazzi dei boiari con i tetti fradici e i giardini disordinati e le viuzze in cui poteva scoppiare un’epidemia da un momento all’altro… Gli Champs-Élysées di Bucarest, noti – o tutt’altro che noti – con il nome di “Boulevard della Vittoria Socialista”, finirono in realtà per essere un po’ più corti dell’elegante strada parigina, ma in compenso più larghi di ben otto metri. Nicolae Ceausescu non avrebbe mai avuto il piacere di porgere il saluto ufficiale dall’alto del balcone: al suo posto lo fece Michael Jackson, con il suo smagliante guanto bianco. Fu tre anni dopo l’esecuzione di Ceausescu, durante il tour mondiale di Michael, Dangerous. 

Bucarest, anni Duemila. Victoria torna a vivere in Romania dopo un lungo periodo trascorso a Zurigo. Costretta a una pausa di riposo forzato dal lavoro, trascorre le sue giornate passeggiando senza meta per le strade di Bucarest e vede riaffiorare uno dopo l’altro i ricordi della sua infanzia trascorsa sotto il regime di Ceausescu. Frammentari, buffi e variopinti, i pezzi del passato finiscono per intrecciarsi a quelli di un presente completamente diverso e, per certi versi, ancora caotico e incomprensibile. Questo sorprendente e fortunato romanzo, salutato con grande favore dalla critica e già tradotto in quattro lingue, restituisce il ritratto di un’epoca difficile che diverte e commuove, nelle sue anomalie e nelle sue dolcezze.

Dana Grigorcea è nata a Bucarest nel 1979 e oggi vive a Zurigo col marito e i figli. Autrice di saggi, articoli e libri per bambini, nel 2011 ha vinto il Swiss Literary Pearl per il suo romanzo di esordio, Baba Rada. Nel 2015 al Festival della Letteratura di Klagenfurt le è stato assegnato il 3sat-Preis per Una istintiva innocenza, allora ancora inedito e uscito poi lo stesso anno con grande successo di pubblico e critica.

TRADUZIONE DI DARIA BIAGI

ISBN 978-88-7364-745-4

PREZZO € 18