Tasneem Jamal – Dove l’aria è più dolce

Mumtaz accenna un passo e apre la bocca per chiamare i bambini. Prima che possa emettere un suono, però, i soldati si spostano rivelando il presidente Idi Amin Dada in persona, scalzo. Mumtaz si accorge di aver smesso di respirare. Guarda la piscina e inspira, espira. Karim è uscito dall’acqua e sta andando verso di lei. Shama è ancora dentro, in piedi, le braccia tenute a galla dai braccioli, ed è rivolta verso il bordo più lontano. Mumtaz segue il suo sguardoe vede un bambino in piedi accanto al presidente. Indossa una tenuta da combattimento verde, un cappello calzato sulla testa e scarpe nere ai piedi, anche se il calore del mezzogiorno è soffocante, anche se si trova sul bordo di una piscina. Sembra della stessa corporatura di Shama, della sua stessa età: cinque anni. È un soldato in miniatura.

Nel 1972 il dittatore Idi Amin espelle più di ottantamila cittadini indiani dall’Uganda: intere generazioni si ritrovano senza più nulla, e con appena novanta giorni di tempo per fuggire, in un vortice surreale di caos e violenza. Ambientato in Uganda tra il 1921 3 il 1975, questo splendido romanzo d’esordio racconta la storia di Raju, arrivato dall’India per cercare fortuna, e della sua famiglia, in una società postcoloniale sempre più stratificata e complessa. Amori, sacrifici e successi s’intrecciano fino alla frattura dell’esilio, quando tutto va in pezzi e bisogna ricominciare da capo. Eppure, agli occhi della piccola Shama, “casa” rimane un concetto astratto: può esistere ovunque ci sia la famiglia, al di là dei cambiamenti, delle privazioni; a volte cresce, a volte rimpicciolisce, e quando viene distrutta, basta ricostruirla “dove l’aria è più dolce”.

Tansneem Jamal è nata a Mbarara, Uganda, e vive in Canada dal 1975. Per oltre dieci anni ha lavorato come giornalista al Globe and Mail, al Saturday Night Magazine e al National Post. Ha pubblicato i suoi racconti su diverse riviste, prima di lasciare tutto e partire con il marito e le due figlie ancora piccolissime per la Tanzania. Qui, alla fine di un avventuroso anno sabbatico, scrive Where the Air is Sweet, il suo primo romanzo, uscito per HarperCollins nel 2014. Oggi vive con la famiglia a Kitchener, Ontario.

TRADUZIONE DI FRANCESCA COSI E ALESSANDRA REPOSSI
ISBN 978-88-7364-701-0
PREZZO € 18,00